Blog: http://sweet.ilcannocchiale.it

....

 

 ...dovrei dormire...e invece penso...penso all'amore...
ma non all'amore tra un uomo e una donna...
all'amare in generale.darsi completamente a qualcuno.
anche quando sai di non potere.o di non dovere.
ma chi ama è scelto.non ha possibilità di opporsi.
nemmeno con tutte le sue forze,fino alla fine del tempo.
scegliamo cosa fare delle nostre vite.come agire.
se agire.scegliamo di continuo.un po' per merito nostro,
un po' a causa di altri.
scegliamo se continuare ad amare?
la risposta è no...anzi.
trovo che cercare di non amare sia come tentare di smettere di sentirsi.
non avere più emozioni.cercare di uccidere la parte più profonda di noi.
ma a volte amare ci rende stupidi.e vigliacchi.
ci rende ciechi e sordi...e ci fa continuamente camminare in circolo...
guidati da briglie invisibili che non ci lasciano scampo...
quasi come se questa via non l'avessi scelta tu...
e allora c'è da chiedersi se ne valga davvero la pena....
se valga la pena d'amare...
anche se nn si è amati..anche se il nostro amore resta a senso unico...
anche se ogni sforzo per controllarsi,
ogni momento passato a fianco alla persona che è causa e fine del nostro amore,
diventa un tormento.un continuo sentirsi bruciare.
fino a non poterne più.fino a impazzire.
fino a provare a uccidere quel sentimento nella speranza di stare meglio...
per poi scoprire che semplicemente non puoi.
puoi abituarti magari.conviverci.
per poi arrivare una sera seduto sul letto...e finalmente capire...
capire che era quel fuoco che ti tormentava a tenerti vivo...
che era la cosa che ti permetteva di alzarti al mattino....
che in ogni gesto ritrovavi quel sentimento..che muoveva i tuoi passi
e regolava i tuoi battiti...
 ti faceva ritrovare la strada di casa quando ti sentivi perso.
penso che amare sia una cosa rara.
e che sia un regalo grande.per chi lo dona e chi lo riceve.anche se a volte fa male.
male tanto da non poter più respirare.
buonanotte...






Pubblicato il 24/11/2008 alle 1.56 nella rubrica Diario.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web